giovedì 26 luglio 2012

Petizione a sostegno della sovranità popolare

Pubblico una petizione a sostegno della sovranità popolare. L'Italia per uscire dalla crisi necessita di una classe politica scelta direttamente dal popolo, dal Presidente della Repubblica al singolo Parlamentare. Una petizione per voltare pagina contro la "vecchia" politica.

I sottoscritti firmatari, cittadini della Repubblica Italiana,
VISTO
L’articolo 1 della Costituzione, che recita: “La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”;
CONSIDERATO
che negli ultimi anni si è assistito a un progressivo allontanamento dei cittadini dalle Istituzioni, accompagnato da un crescente senso di sfiducia nei confronti della politica e dei partiti, nei confronti dei quali si è anzi sviluppato un forte, e a volte legittimo, sentimento “anti-casta”;
che tale sentimento è acuito dall’impossibilità per il cittadino di poter scegliere espressamente i propri rappresentanti;
CHIEDONO:
- Ai Membri della Camera dei Deputati di approvare senza indugio la riforma già votata il 25 luglio 2012 dai Senatori che consente di battere la vecchia politica con l’elezione diretta del Presidente della Repubblica da parte dei cittadini;
CHIEDONO INOLTRE:
- che le Camere approvino una nuova legge elettorale che con le preferenze, dia effettivamente ai cittadini la reale possibilità di scegliere i propri rappresentanti alla Camera e al Senato.

Per firmare e/o per avere informazioni. Inviami una mail, sarà mia premura contattarti.