sabato 29 dicembre 2012

Raccolta firme per chiedere dimissioni di Monti da Senatore a vita

Se Monti vuole "salire" in politica deve scendere dalla poltrona di Senatore a vita. Per questo insieme a Andrea Volpi, Presidente Nazionale di Azione Universitaria e Augusta Montaruli, consigliere regionale in Piemonte, abbiamo lanciato una raccolta firme nazionale per chiedere le dimissioni di Monti da Senatore a vita. Nei prossimi giorni saremo nelle piazze delle principali città italiane con banchetti e gazebo contro il doppio ruolo di candidato e Senatore a vita di Monti.
Basta con la casta politica che pretende il posto sicuro. Chi intende presentarsi come capo di una coalizione deve candidarsi alle elezioni cercando la fiducia della popolazione, non fare il prestanome di qualche lista in cambio della garanzia di non perdere il posto. Al contrario, l'unica garanzia che hanno ottenuto gli italiani dopo il governo dei tecnici e' quella di non arrivare a fine mese e di rimanere soffocati da tasse sempre piu' elevate. Altro che sobrietà, conservare un seggio sicuro a vita e' evidente segno di bulimia di potere. Monti, candidandosi e mantenendo il seggio a vita è irrispettoso degli italiani chiamati a fare dei sacrifici. Dalla prossima settimana saremo nei mercati, nelle piazze e nei luoghi di ritrovo di molte città di Italia a chiedere sostegno ai cittadini italiani. Intanto stiamo parendo una pagina su Facebook per raccogliere i primi consensi on line il cui link è questo.