venerdì 15 febbraio 2013

MPS e Antonveneta: cosa dicevano Pollina e Bezzini nel 2007

"Saluto con favore l'operazione finanziaria di questi giorni che ha rafforzato un istituto bancario del nostro territorio" Così l'allora verdiniano oggi finiano Angelo Pollina il 10 novembre 2007 commentava l'acquisizione di Antonveneta da parte del Monte dei Paschi di Siena.
La fonte di queste dichiarazioni è lo stesso sito internet di Pollina che riporta un articolo del Corriere di Siena a questo link. Nel caso in cui dovesse cancellarlo, abbiamo comunque salvato l'articolo.

"Una operazione di grande rilievo che prospetta orizzonti di crescita importanti per quello che ormai è il terzo gruppo bancario italiano" faceva eco da sinistra l'allora semplice dirigente regionale di partito e oggi Presidente della Provincia di Siena Simone Bezzini.
"Operazione portata a termine con grande abilità da parte degli amministratori"si sperticava Bezzini.
"Rivolgo i miei complimenti e i più sentiti auguri per il futuro al management MPS" Rilanciava in coro da Forza Italia Angelo Pollina.
Oggi Pollina, dopo non essere stato ricandidato da Verdini in Regione, guida i finiani di FLI e dichiara  "Il Pd senese ha sempre gestito da sé, con la connivenza del Pdl, la questione Monte dei Paschi e quindi è giusto che i suoi rappresentanti se ne assumano le responsabilità". Tuttavia, secondo Pollina, sono responsabili per quanto accaduto anche gli organismi di controllo: "Dov'erano quando succedeva tutto? Perché non hanno detto o fatto qualcosa quando era il momento di agire?" A Pollina non dobbiamo chiedere dove era, lo sappiamo: era ad applaudire all'operazione e a congratularsi con il management.