lunedì 6 maggio 2013

Forteto: Renzi ha mentito a Le Iene

"I ragazzi del comune non venivano e non vengono naturalmente affidati al Forteto, per noi la vicenda è meno di zero dal punto di vista amministrativo" Ha detto testualmente il Sindaco di Firenze ieri intervistato da Trincia de Le Iene.

Insieme a Francesco Torselli e Caterina Coralli rispettivamente consigliere comunale di Firenze e consigliere comunale di Vicchio per Fratelli d'Italia con una nota abbiamo smentito Renzi: non è vero ciò che ha riferito il Sindaco, ci sono fiorentini e fiorentine oggi maggiorenni che da ragazzi sono stati affidati dal tribunale dei minori di Firenze a Il Forteto e i servizi sociali della città non hanno fatto niente per tutelarli. Alcuni di questi stanno raccontando la propria storia e smentendo pubblicamente l'attuale Sindaco di Firenze attraverso Facebook.



"Durante il consiglio comunale del 30 luglio dello scorso anno, rispondendo ad una mia precisa interrogazione - spiega Francesco Torselli - l'assessore alle politiche sociali del Comune di Firenze dichiarava che il Comune di Firenze aveva fatto il suo ultimo inserimento di due bambine, ai tempi minorenni, proprio al Forteto nel 1995, smentendo di fatto le dichiarazioni rilasciate dal Sindaco a 'Le Iene'. E lo stesso assessore precisava anche che una delle due bambine è oggi tra coloro che si sono costituite vittime delle violenze denunciate".

L'ultima cosa che serve in questa drammatica vicenda è mostrare ancora una volta rappresentanti nelle Istituzioni pronti a mentire e a girare le spalle ai drammi delle vittime solo per tornaconto personale o superficialità. Renzi, provi semplicemente a chiedere scusa a nome suo, della politica e della città.