giovedì 23 maggio 2013

Società della Salute Colline Metallifere inadempiente

Come si apprende dalla stampa, la Società della Salute Colline Metallifere risulta inadempiente verso i commercianti e gli artigiani che hanno fornito materiali e prestazioni per fronteggiare l’emergenza dei profughi provenienti dalla Libia. Sebbene i creditori abbiano fornito tempestivamente i servizi richiesti per l’accoglienza, essi non solo non sono stati ancora liquidati, ma non hanno ricevuto nessuna giustificazione per l’inadempienza da parte delle figure apicali della Sds. Inoltre, non è stato concesso loro neppure un incontro chiarificatore. Abbiamo presentato un’interrogazione per sapere sia a quanto ammontano i debiti della Società della Salute Colline Metallifere nei confronti dei fornitori, sia se tali inottemperanze riguardano anche le altre Società della Salute. Insieme a Paolo Marcheschi e Marina Staccioli, abbiamo presentato in Regione una interrogazione per chiarire la situazione.