martedì 4 giugno 2013

ASL di Empoli e Viareggio nel mirino della Corte dei Conti: Vogliamo sapere perché è aumentato il deficit di bilancio

Appreso dalla stampa che la Corte dei Conti ha esaminato i bilanci 2010 delle ASL toscane rilevando alcune criticità, segnatamente per quelle di Empoli e di Viareggio-Versilia; insieme a Marcheschi e Staccioli chiediamo alla Regione che voglia metterci a conoscenza di quali siano questi rilievi evidenziati dalla Corte. Anche se la Corte non ha rilevato alcuna grave irregolarità è altresì vero che ha richiesto agli organi regionali competenti un accurato approfondimento avendo riscontrato, nei risultati di esercizio, delle perdite di bilancio. Tale risultato negativo, come emerge dai questionari redatti dai collegi sindacali delle ASL, sarebbe da imputare ad un aumento dei costi della produzione non accompagnato da un analogo aumento della produzione stessa.
Da tre anni a questa parte i costi produttivi sono aumentati più del 2% ad Empoli e Viareggio, sono tutte situazioni che non vanno sottovalutate perché potrebbero comunque mettere a rischio l’equilibrio delle aziende e la stessa tenuta del sistema sanitario regionale.