mercoledì 17 luglio 2013

Aeroporto Firenze: maggioranza spaccata, pronti a votare per Peretola ma Rossi si dimetta un minuto dopo

La maggioranza di sinistra in regione è nel caos e rischia seriamente di non avere i numeri per approvare lo sviluppo dell'aeroporto di Peretola all'interno del PIT durante il prossimo consiglio regionale. I voti propedeutici nelle commissioni ne sono la dimostrazione. Quello che è assodato nei corridoi della Regione, sarà evidente a tutti entro pochi giorni.

Se Enrico Rossi vuole permettere comunque l'adeguamento del sistema aeroportuale toscano può stralciare la vicenda aeroporto dal resto del PIT e votare il piano per punti. In tal caso Fratelli d'Italia è pronta a votare convintamente a favore della possibilità di sviluppare la pista parallela convergente all'aeroporto di Firenze. Ovviamente non possiamo votare il PIT nel suo insieme, ma lo sviluppo di Peretola non può essere ulteriormente frenato forzatamente dalle Istituzioni. È evidente che se i voti dell'opposizione di Fratelli d'Italia risultassero poi determinanti per un provvedimento così nevralgico, il Governatore un minuto dopo l'adozione del PIT dovrebbe dimostrare lo stesso nostro senso di responsabilità e ufficializzare, con la remissione del proprio mandato, la fine della maggioranza che lo sostiene.