martedì 17 settembre 2013

TAV: FDI "La Dirigente all'impatto ambientale in Toscana è laureata in scienze politiche. Nessuna competenza."


La dirigente D.ssa Paola Garvin, che dal 1 agosto 2012 ha sostituito l'Arch. Zita come responsabile del settore complesso Valutazione di impatto ambientale è laureata in Scienze Politiche e non ha alcuna esperienza o competenza tecnica nel settore della valutazione ambientale. Il Governatore Enrico Rossi e il direttore generale Davide Barretta chiariscano motivi e modalità di scelta.

Abbiamo presentato un'interrogazione urgente in cui si chiede al Governatore Enrico Rossi "Se Antonio Davide Barretta abbia sempre agito in piena sintonia con le sue indicazioni, le motivazioni che hanno portato alla necessità del cambiamento del dirigente del Settore Valutazione Impatto Ambientale Arch. Fabio Zita, quali erano i requisiti espressamente richiesti dal bando per presentare la domanda di dirigente al settore in oggetto, se in qualità di Presidente si è mai occupato personalmente di chiedere o sollecitare il trasferimento interno del Dirigente Arch. Fabio Zita e se hai mai ricevuto richieste e/o pressioni per questo."

Nell'interrogazione si entra anche nello specifico delle notizie emerse in seguito all'inchiesta sul sottoattraversamento di Firenze della TAV e si chiede sempre a Rossi "Se era a conoscenza e reputa corretti i rapporti intercorsi tra il Direttore Generale Antonio Davide Barretta con Maria Rita Lorenzetti, Lombardi e Casale di Italferr, se come apparso dalla stampa corrisponde al vero che la D.ssa Paola Garvin, ha incontrato Ferro e Lombardi di Italferr in riunioni riservate nel suo ufficio in Regione, se reputa sufficientemente approfonditi i passaggi valutativi e le determinazioni assunte dal dirigente Garvin in tema di modifica del parere sulla natura dei rifiuti di scarto della fresa per il sottoattraversamento del nodo TAV a Firenze."

Vista anche l'assenza di competenza tecnica della responsabile regionale VIA, D.ssa Paola Garvin, abbiamo anche chiesto quante e quali risultano essere le autorizzazioni concesse dalla dirigente Garvin dal momento dell'assunzione dell'incarico del settore Valutazione Impatto ambientale opere pubbliche di interesse strategico regionale."

(A seguire il testo dell'interrogazione)
--------------------------------


Alla c.a.

Presidente

Consiglio Regionale

OGGETTO: in merito al settore valutazione impatto ambientale della Regione Toscana

Considerata la nota AOO-GRT Prot. 186435/C.60.60 del 28.06.2012 con la quale viene richiesto il trasferimento interno del Dirigente Arch. Fabio Zita.

Preso atto del Decreto N°2828 del 03 Luglio 2012 avente per oggetto: "Conferimento incarico del Settore Complesso "Tutela, riqualificazione e valorizzazione del paesaggio all'Arch. Fabio Zita

Visto il decreto N°3294 del 31 luglio 2012 a firma del Direttore Generale Antonio Davide Barretta avente per oggetto: "D.G. Presidenza: attribuzione alla dirigente D.ssa Paola Garvin della responsabilità del settore complesso Valutazione di impatto ambientale- Opere pubbliche di interesse regionale" interno all'Area di coordinamento Attività Legislative, Giuridiche e Istituzionali".

Evidenziato che la D.ssa Paola Garvin è risultata idonea a ricoprire l'incarico nonostante fosse l'unica domanda pervenuta in seguito all'avviso relativo alla nota prot. A00GRT209131/C.40.50 DEL 23.7.2012 e che dal curriculum pubblico ed on line risulta una Laurea in Scienze politiche e nessuna esperienza nel settore di autorizzazioni ambientali.

Considerato che la delega alla valutazione ambientale precedentemente di competenza all'assessore Anna Rita Bramerini è stata avocata a sé dal Presidente Enrico Rossi

Interroga il Presidente per sapere:

- Se ha piena fiducia nel fatto che il Direttore Generale Antonio Davide Barretta abbia sempre agito in piena sintonia con le sue indicazioni.

- Le motivazioni che hanno portato alla necessità del cambiamento del dirigente del Settore Valutazione Impatto Ambientale Arch. Fabio Zita

- Quali erano i requisiti espressamente richiesti dal bando per presentare la domanda di dirigente al settore in oggetto.

-Se in qualità di Presidente si è mai occupato personalmente di chiedere o sollecitare il trasferimento interno del Dirigente Arch. Fabio Zita e se hai mai ricevuto richieste e/o pressioni per questo.

- Se era a conoscenza e reputa corretti i rapporti intercorsi tra il Direttore Generale Antonio Davide Barretta con Maria Rita Lorenzetti, Lombardi e Casale di Italferr

- Se come apparso dalla stampa corrisponde al vero che la D.ssa Paola Garvin, ha incontrato Ferro e Lombardi di Italferr in riunioni riservate nel suo ufficio in Regione

- Se reputa sufficientemente approfonditi i passaggi valutativi e le determinazioni assunte dal dirigente Garvin in tema di modifica del parere sulla natura dei rifiuti di scarto della fresa per il sottoattraversamento del nodo TAV a Firenze.

- Quante e quali risultano essere le autorizzazioni concesse dalla dirigente Garvin dal momento dell'assunzione dell'incarico (01/08/2012) del settore Valutazione Impatto ambientale opere pubbliche di interesse strategico regionale.