venerdì 13 dicembre 2013

Cinesi intossicati in dormitorio abusivo a Campi, Donzelli (FdI): "Nessuno interviene, aspettiamo altri morti?"

Cinesi intossicati in dormitorio abusivo a Campi, Donzelli (FdI): "Nessuno interviene, aspettiamo altri morti?"

"Oggi la cronaca parla di una donna e tre bambini cinesi intossicati e ricoverati a Careggi per una fuoriuscita di monossido dallo scaldabagno in un dormitorio abusivo. Domani parleremo di altre morti come quelle di Prato?". E' il duro commento di Giovanni Donzelli, capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Toscana, dopo aver appreso la notizia dell'intervento di vigili del Fuoco che hanno salvato i quattro cinesi. 

"Fortunatamente - aggiunge Donzelli - non ci sono feriti gravi, ma la donna cinesi con quei tre poveri bambini dormivano in un dormitorio abusivo  dove hanno sede quattro laboratori tessili gestiti da cittadini cinesi".

"Cosa dobbiamo aspettare per intervenire, un altro morto?" prosegue Donzelli "oppure qualcuno si decide a prendere provvedimenti immediati che pongano fine a questo schiavismo autorizzato?".

"Renzi e Rossi sono 'sordi' - conclude Donzelli - e finchè non c'è il morto non c'è notizia per i tg"