giovedì 5 dicembre 2013

Aggressioni, arresti e rapine. Firenze abbandonata da Renzi

Renzi continui pure a fare comizi a giro per l'Italia intanto ogni giorno a Firenze cresce illegalità e insicurezza
Un'aggressione notturna con due arresti, una rapina ad una gioielleria a due passi da Ponte Vecchio, un furto in un bar da 5.000 euro, questo è il triste bilancio della sola serata di ieri.
Renzi ha praticamente smesso ormai da oltre tre anni di fare il sindaco e i fiorentini devono subire il suo teatrino politico nazionale.
Firenze ha bisogno di qualcuno che la amministri e non che passi il tempo a cercare la posa giusta per la copertina di VanityFair.