lunedì 16 marzo 2015

Al primo convegno sulla bigenitorialità a Prato. Dalla parte dei genitori separati.


Sabato 21 Marzo dalle ore 9 parteciperò al primo convegno sull'importanza della bigenitorialità, organizzato dall'associazione Un Genitore Per Amico. Un momento di dibattito e solidarietà per confrontarsi sulla situazione nel nostro Paese che tocca i padri separati, un argomento sensibile a Fratelli d'Italia. 
La bigenitorialità equivale a civiltà, perché il minore deve mantenere la sicurezza di ritrovare nella famiglia un luogo sempre sicuro, riuscendo a mantenere un rapporto equo con i genitori e un legame forte con i nonni. Il convegno sarà anche l'opportunità di conoscere la Pratica Collaborativa Familiare, un percorso dove i genitori ricercano una soluzione condivisa e rispettosa del nucleo familiare, in un progetto itinerante per la realizzazione di "Case del Genitore" in ogni comune italiano.
L'intento del progetto è quello di creare eventi ed informative per creare uno spazio materiale, oltre che morale ed etico, in cui i padri separati possano avere la possibilità di ritrovare una nuova via che gli consenta di poter instaurare un rapporto fattivo e creativo con i propri figli.  Per questo Giovedì 19 Marzo alle 18 scenderò in campo nel primo incontro di calcio del triangolare benefico in programma allo stadio di Tavola, in via Braga, tra l'associazione "Un Genitore per Amico", la Nazionale Giornalisti Rai e la Nazionale Italiana Magistrati con la presenza dell'attore Giacomo Carolei, il duo di sgangherati Federico Castellani e Giuliano Grande e del cabarettista Andrea Tognarini,  con Giacomo Carolei, Blebla, Andrea Tognarini e l'ex bomber della Fiorentina Anselmo Robbiati.