lunedì 30 marzo 2015

Maestre in appalto, Firenze aiuta i soliti amici delle cooperative.

Scegliendo di esternalizzare il servizio del doposcuola, il Comune di Firenze specula sulla formazione dei bambini e sul lavoro delle maestre per aiutare i soliti amici delle cooperative. Noi invece condividiamo le preoccupazioni delle mamme, perché il doposcuola non può essere considerato soltanto un parcheggio per i bambini. Con il progetto di barbare esternalizzazioni che Palazzo Vecchio sta portando avanti non viene garantita quella continuità educativa necessaria per dare ai piccoli sicurezza e stabilità in anni così delicati per la loro crescita. Se è vero, come dice l'assessore Giachi, che il personale delle cooperative sarà in possesso di tutti i titoli, allora perché queste dovrebbero costare meno? Saranno sottopagate, rispetto alle colleghe, e non crediamo che sia il modo giusto per assicurarci che svolgano il loro prezioso lavoro nelle condizioni migliori. Le maestre non si danno in appalto, tantomeno ai soliti amici.

Qui le foto:
https://drive.google.com/file/d/0B52Hw7Uow-BrZURQYWZqXzRXZERNWll3RmtWZjlYWlAxNTI0/view?usp=sharing
https://drive.google.com/file/d/0B52Hw7Uow-BrVW9Yc3daRHJLam81bThBTmNvWGF6REUyb2Rn/view?usp=sharing
https://drive.google.com/file/d/0B52Hw7Uow-BrYU93UmUtc3VrbDQyZXJXajRTWEJNRlMtRE9Z/view?usp=sharing
https://drive.google.com/file/d/0B52Hw7Uow-BrN3NfMDhLSURBNVhvY01GaGVoM1hTZHFKb2tn/view?usp=sharing
https://drive.google.com/file/d/0B52Hw7Uow-BreUJOeVJlU2hhMkh4UG9kR01QNHd4dnpDUG1Z/view?usp=sharing

Ufficio stampa Gruppo regionale FdI
Marco Gemelli 338.5624777