giovedì 12 marzo 2015

Legge sulla casa, FdI boccia l’uso dell’ISEE: “Penalizza gli italiani”

COMUNICATO STAMPA

LEGGE SULLA CASA, FDI BOCCIA L'USO DELL'ISEE: "PENALIZZA GLI ITALIANI"
Donzelli annuncia emendamento alla proposta di legge Saccardi: "Come al solito, la scelta della Regione favorisce gli extracomunitari, che spediscono all'estero tutti i risparmi e figurano come nullatenenti"

Firenze, 12 marzo 2015

"Sbagliato utilizzare il criterio dell'ISEE per stabilire i canoni d'affitto delle case popolari, perché questa scelta penalizza i piccoli risparmiatori e tutela gli extracomunitari che risultano nullatenenti perché spediscono all'estero tutti i loro risparmi". E' quanto dichiara il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia e candidato governatore Giovanni Donzelli insieme ai consiglieri Marina Staccioli e Paolo Marcheschi, annunciando un emendamento ad hoc sulla proposta di legge sulla casa. "Pensiamo al caso di un anziano che facendo economie tutti i giorni riesce a mettere da parte due soldi – spiega Donzelli – magari per pagarsi il funerale, lasciare qualcosa ai figli o contribuire al sostentamento dei suoi cari. E' giusto che paghi un affitto più alto o sia penalizzato in graduatoria, e messo al pari di chi usa il denaro come una rendita? E soprattutto, è giusto che davanti a lui passino i tanti, tantissimi extracomunitari che inviano all'estero tutto ciò che incassano a nero? Crediamo di no, e cercheremo di far passare il concetto che gli italiani non possono essere sacrificati così sull'altare del finto buonismo".

Ufficio stampa Gruppo regionale FdI
Marco Gemelli 338.5624777