venerdì 6 marzo 2015

Lo scandalo, tutto italiano, della Questura di Pistoia.

La Questura, il luogo della sicurezza per eccellenza, è un edificio pericolo e insicuro. A Pistoia basterebbe questo
paradosso per indignarsi, invece a questo scandalo dobbiamo aggiungere pure che a poche centinaia di metri c'è già un edificio praticamente pronto ad ospitare la nuova Questura ma è tenuto vuoto e il trasferimento è fermo per impicci burocratici.
Oggi sono stato di persona a visitare sia la Questura attuale, addirittura transennata all'esterno, che i locali pronti e vuoti di quella nuova.


E' incomprensibile che il cambio di sede ancora non avvenga, mentre l'attuale edificio di via Macallè è fartiscente, non a norma e pericoloso per chi ci lavora e per i cittadini.
Da troppo tempo Polizia, Questura e Prefettura attendono il trasferimento nel nuovo edificio in una vicenda che sembra non finire mai. E' raccapricciante che in un momento difficile come questo per le forze dell'ordine, che da anni ormai denunciano l'inadeguatezza delle strutture e dei mezzi di cui dispongono, non si sfrutti un edificio nuovo finalmente pronto è l'ora di dare un calcio ai ritardi e alla burocrazia che ne hanno ostacolato l'utilizzo

Chiederò al nostro gruppo alla Camera di presentare un'interrogazione urgente.