martedì 7 aprile 2015

Rave party sventato, i Comuni non abbassino mai la guardia.

FdI commenta il blitz eseguito nel weekend a Torrenieri: Situazioni che possono facilmente degenerare, come avvenne a Sorano nel 2011. Questo è il periodo dell'anno in cui simili episodi si concentrano.


Occorre tenere alta l'attenzione e non abbassare la guardia: i rave party sono situazioni di profonda illegalità e altissimo rischio per la salute dei giovani. L'evento avrebbe richiamato a Torrenieri centinaia di persone da tutta Italia per una festa all'insegna di droga e sballo alcolico. Questo è il periodo in cui si concentrano i rave in giro per l'Italia, e le conseguenze di questi episodi per il territorio sono devastanti: basta ricordare quanto avvenuto a Sorano nell'aprile 2011, con la morte di un carabiniere e il gravissimo ferimento di un suo collega. Chi si mette alla guida dopo un rave party rappresenta un pericolo enorme per se stesso e gli altri: ecco perché servono sia la prevenzione, sia una forte presenza delle forze dell'ordine sul territorio.