martedì 21 luglio 2015

Caccia: situazione di illegalità, è a rischio la stagione venatoria

Gli organi degli Ambiti territoriali di caccia di Lucca e Massa Carrara sono scaduti lo scorso 30 aprile, ma ancora non sono stati commissariati come previsto dalla legge. Eppure continuano ancora oggi la loro attività: la Regione, non intervenendo, sta di fatto avallando una situazione di illegalità sulla quale potrà essere chiamata in causa anche per irregolarità contabili.

Sulla vicenda presenterò una mozione in Regione per chiedere il commissariamento e dichiarare invalide tutte le azioni messe in atto dopo il 30 aprile.
E’ una situazione grottesca, che rischia di mettere in pericolo lo svolgimento stesso della prossima stagione venatoria.
Ho anche scritto all’ufficio legislativo del Consiglio regionale per chiedere un parere ufficiale sui termini di legge, ricevendo conferma dalla improrogabilità degli Ambiti.
La legge parla chiaro. La Regione intervenga con urgenza per evitare lo sperpero di risorse pubbliche e per scongiurare problemi nello svolgimento della prossima stagione venatoria.