lunedì 10 agosto 2015

Sanità: Rossi piazza tutti all’Estar, nomine dubbie in barba ad ogni regola

 All’Estar, il nuovo carrozzone regionale che sostituisce le Estav locali per le procedure degli acquisti, Enrico Rossi porta al completo la squadra dirigenziale che fu all’ASL di Siena ai tempi in cui il direttore generale era la sua attuale moglie Laura Benedetto. Su questa storia vogliamo vederci chiaro, per questo ho presentato in Consiglio regionale un'interrogazione.

Il direttore generale è Niccolò Pestelli, quello amministrativo Roberta Volpini, mentre Silvia Zanchi coordina le procedure concausali dell’ente: tutti incarichi da ex all’Usl di Siena. Ora il governatore piazza pure Paolo Franchi, già dirigente della Usl di Siena, e che ha sostituito per un periodo la direttrice Volpini. 
A Franchi viene assegnato un incarico ad hoc di ‘Coordinamento dell’area servizi al personale’, nonostante un direttore generale e un direttore amministrativo ci siano già. Tra l’altro su questa nomina permangono i dubbi relativi al curriculum di Franchi, che non ha i requisiti di legge per ricoprire quell’incarico. 
Gli intrecci sanitari intorno all’azienda sanitaria di Rossi, dopo i guai di bilancio, non sono affatto finiti: vogliamo che Rossi ci spieghi la ratio di queste nomine.