venerdì 27 novembre 2015

Terra Nostra si allarga: manager e professori tra gli aderenti

Quattro donne manager, professori universitari, medici affermati. Ma anche casalinghe, liberi professionisti, sindacalisti. Si allarga la platea degli aderenti a "Terra nostra - Italiani con Giorgia Meloni", il comitato nato per allargare la casa della destra italiana. Oggi al primo incontro nazionale che si è svolto a Roma uomini e donne provenienti dalla società civile hanno partecipato ed aderito al nuovo soggetto.



Fra di essi c'è il noto giornalista esperto di affari internazionali ed inviato di guerra Gian Micalessin, oggi editorialista de "Il Giornale". 

Rappresentante del mondo del volontariato è Annamaria Mancuso, fondatrice di "Salute donna": partendo dalla sua storia personale ha iniziato ad occuparsi di prevenzione dei tumori femminili. Si batte da sempre per una maggiore valorizzazione della risorsa turismo Fabrizio Antolini, professore di statistica economica, presidente del corso di laurea in Economia all’Università di Teramo e vicepresidente nazionale della Società italiana delle Scienze del turismo.

E poi ancora Francesco Monteleone, docente di Medicina Nucleare alla Sapienza e dirigente di Medicina Nucleare al policlinico Umberto I di Roma; Carmine Berardi, imprenditore e manager che vive negli Stati Uniti ed attivo nella promozione e diffusione della cultura italiana in America e negli scambi commerciali e scolastici con l’Italia; Romina Nicoletti, manager che lavora per aiutare le piccole e medie imprese nell’innovazione e le supporta per competere a livello internazionale.