martedì 2 febbraio 2016

Droghe: Rossi cala la maschera, messaggio criminale

Sulla legalizzazione delle droghe Enrico Rossi ha calato la maschera: dei malati da curare con l'utilizzo terapeutico della cannabis non gli interessava niente. 
Il suo è un messaggio criminale: è gravissimo che le istituzioni giustifichino, anche solo con delle dichiarazioni, l'utilizzo delle droghe, un messaggio pericolosissimo nei confronti dei giovani.

La sinistra che rappresenta il Partito democratico evidentemente vorrebbe intontire con la droga i ragazzi dall'incapacità e dalle porcate di una classe politica che sta rubando il futuro alla nostra terra e alle nuove generazioni. 
Non vorremmo che il Presidente della Regione Toscana avesse anche lui fumato prima di pronunciare quelle parole.