giovedì 3 marzo 2016

Famiglia: nuovo partito non ha senso, a difenderla c'è già Fratelli d'Italia

Adinolfi, ex parlamentare Pd, ha annunciato la nascita del "Popolo della famiglia". Fare un nuovo partito non ha senso, a maggior ragione non ha senso farne uno per la famiglia. Creare partiti monotematici è controproducente perché divide anziché unire su battaglie importanti come quella per la difesa della famiglia tradizionale. 
L'operazione di Mario Adinolfi rischia soltanto di indebolire il messaggio: un partito pro-famiglia c'è già ed è Fratelli d'Italia, che si schiera laicamente ma senza indugi a difesa della famiglia tradizionale, a differenza di altri partiti che si trincerano dietro una fantomatica libertà di coscienza. 
Facciamo appello ai potenziali aderenti al 'Popolo della famiglia': le porte di Fratelli d'Italia sono aperte per tutti loro. 

Non è un caso che per lunedì 7 marzo Fratelli d'Italia organizzi un importante convegno sulla famiglia a Firenze (per info clicca qui), a cui parteciperà Toni Brandi, presidente dell'associazione ProVita fra gli organizzatori del Family day, e Federico Iadicicco, responsabile delle politiche per la famiglia di Fratelli d'Italia e legato da un consolidato rapporto umano, di collaborazione e condivisione con le persone e le associazioni che hanno promosso il Family day".