giovedì 24 marzo 2016

Garanzia Giovani, riaprire i bandi e dare continuità ai progetti

Grazie alle segnalazioni dal territorio, ho depositato in Consiglio un'interrogazione riguardo all'interruzione del contributo regionale per il progetto Giovani sì e Garanzia Giovani.
L'interruzione di questi contributi (per lo più fondi europei), ha allarmato le associazioni no-profit e di volontariato.
Con l'interrogazioni, abbiamo interrogato la Giunta sollecitandola a riaprire i bandi e a dare continuità, con tempi certi, ai progetti.



DI SEGUITO IL TESTO DELLA NOSTRA INTERROGAZIONE



OGGETTO: in merito al contributo regionale del programma “Garanzia Giovani”;

IL SOTTOSCRITTO CONSIGLIERE REGIONALE

PREMESSO

che ci è stato segnalato l’interruzione da parte della Regione Toscana del contributo in materia di tirocini non curriculari come previsti dal ‘Piano Esecutivo della Garanzia Giovani”;

che tale interruzione è decretata dalla Regione Toscana con i decreti n.5787 del 1/12/2015 e n.4750 del 23/10/2015;

che la Regione ha dichiarata che i nuovi bandi per il contributo in oggetto sarebbero stati riaperti nei primi mesi del 2016;

CONSIDERATO

che con DGR n.993 del 19/10/2015, la Giunta regionale ha effettuato una rimodulazione finanziaria importante del “Piano esecutivo regionale suddetto” che ha assegnato ulteriori risorse per 4.000.000,00 di euro, per un totale che ammonta a 14.500.000,00 di euro;

PRESO ATTO

che i bandi ad oggi non stati ancora riaperti;


EVIDENZIATO

che il tasso di disoccupazione nella fascia dei giovani compresi tra i 15 ed i 24 anni di età non accenna a diminuire, bensì continui ad aumentare rispetto agli anni precedenti, raggiungendo quota 37,7% (cf. il rapporto Irpet 2015 sull’economia Toscana;


INTERROGA IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Per sapere:

- se e quando, con precisione, sarà riaperto il bando per l’assegnazione di contributi regionali per tirocini non curriculari;

- quante sono, nel dettaglio, le risorse regionali impiegate nel 2016 e nel 2017;

- le motivazioni che hanno indotto la Giunta a rimodulare i criteri ‘degli interventi in materia di tirocini non curriculari a valere sul POR FSE 2014/2020”;

- se sono previsti progetti ad hoc per la fascia d’età dei ragazzi che va dai 15 ai 24 anni d’età;

Giovanni DONZELLI