giovedì 17 marzo 2016

Tribunale Firenze condanna ex Asl 11 Empoli per condotta antisindacale

Lo scorso 16 dicembre l'Asl 11, in occasione dello sciopero generale dei medici, omise di comunicare, entro il quinto giorno precedente alla data dello sciopero, i nominativi dei dirigenti inclusi nei contingenti tenuti alle prestazioni necessarie e perciò esonerati dallo sciopero.

Il Tribunale di Firenze ha condannato l'Azienda per condotta antisindacale.

Considerato che l’Asl 11 è oggi Usl Centro Toscana, il cui direttore è Paolo Marchese Morello, allora Commissario generale, ho scritto un'interrogazione per interrogare il Presidente della Regione se è a conoscenza dei fatti esposti in narrativa e se all’epoca in cui si sono svolti i fatti il succitato Paolo Marchese Morello ha percepito premi di produzione e, in caso di risposta affermativa, a quanto ammonterebbero.
Inoltre ci chiediamo se Paolo Marchese Morello e altri dirigenti Asl hanno subito altre condanne e, in caso di risposta affermativa, per quali reati.