mercoledì 11 maggio 2016

Caporalato: il modello PD arricchisce schiavisti e penalizza le aziende regolari

Le porte aperte di Alfano e Renzi e le politiche buoniste della tolleranza messe in campo dalla sinistra in Toscana rappresentano un mix esplosivo che ha provocato il caos: si è creata una guerra tra poveri giocata al ribasso sui diritti dei lavoratori, che arricchisce gli scafisti e le cooperative amiche dei professionisti dell'accoglienza.

Decine e decine di perquisizioni sono state fatte in Toscana dalla Guardia di Finanza di Prato sul caporalato e riguardo allo sfruttamento del lavoro nei vigneti del Chianti, in particolare per l'impiego di stranieri in agricoltura.
Ecco il modello di solidarietà sponsorizzato dal Partito Democratico, che fornisce la manodopera agli schiavisti e crea invece una concorrenza sleale nei confronti delle aziende che rispettano le leggi.