martedì 4 ottobre 2016

Vittime banche dal Papa: è speranza contro immoralità Governo

Il Papa darà udienza alle vittime del "salva-banche" il prossimo 19 ottobre: l'invito del Papa è un giusto riconoscimento e una speranza per le tante persone umiliate dal sistema bancario e abbandonate dallo Stato italiano.
Siamo felici che Papa Francesco dia udienza alle vittime del 'salva-banche', abbiamo seguito da vicino le loro battaglie e crediamo che abbandonare queste persone al loro destino sia un gesto immorale, oltre che ingiusto, da parte del governo. 
Ci auguriamo che l'incontro con il Santo Padre sia l'occasione per portare una volta per tutte all'attenzione la vicenda e rispondere adeguatamente alle sofferenze che ne derivano.