mercoledì 15 febbraio 2017

Fondo per la non autosufficienza in Toscana, come è stato speso?


La Regione Toscana ha istituito un fondo regionale per la non autosufficienza, per sostenere ed estendere il sistema pubblico dei servizi sociosanitari integrati a favore delle persone non autosufficienti, disabili e anziane. 

Ho presentato un'interrogazione scritta in Consiglio per sapere come e se è stato speso interamente l'importo per l'anno 2016, che ammontava a 88 milioni di euro, e quale sarà l'ammontare del fondo per il 2017.

QUI DI SEGUITO IL TESTO DELL'INTERROGAZIONE:                                                                   


Interrogazione a risposta scritta

(Ai sensi dell’art. 174 del regolamento interno)

Oggetto: fondo per la non autosufficienza in Toscana

Il sottoscritto consigliere

Considerato:

- che la Regione Toscana, nel rispetto dei principi di cui alla legge 8 novembre 2000, n. 328 e nell'ambito del sistema integrato di interventi e servizi sociali di cui alla legge regionale 24 febbraio 2005, n. 41 con la legge n. 66 del 18/12/2008 ha istituito il fondo regionale per la non autosufficienza, al fine di sostenere ed estendere il sistema pubblico dei servizi sociosanitari integrati a favore delle persone non autosufficienti, disabili e anziane di cui rispettivamente all'articolo 55 ed all'articolo 54, comma 3 della l.r. 41/2005.

Visto:

- che il Fondo per la non autosufficienza in Toscana per il 2016 ammonta complessivamente a 88 mln di euro.

Interroga il Presidente della Regione per conoscere:

- se l’importo per la non autosufficienza per il 2016 è stato speso interamente e, in caso di risposta negativa, come è stata utilizzata la somma avanzata;

- l’importo per la non autosufficienza per il 2017.

Consigliere Giovanni Donzelli