mercoledì 8 febbraio 2017

Tirrenica, Sat arrogante, nessun progetto senza dettaglio costi

Il modo in cui Sat ha risposto alla Commissione ambiente del Consiglio regionale sul progetto dell'autostrada Tirrenica è un atto di arroganza inqualificabile: un atteggiamento che respingiamo al mittente e non possiamo in alcun modo accettare. Nessun progetto sarà da noi avallato prima di un dettaglio chiaro e concreto sui costi. 
La risposta che la Società autostrada tirrenica ci ha dato in Quarta commissione sui chiarimenti richiesti in merito alla sostenibilità finanziaria dell'opera, nella quale si subordina l'invio del piano economico e finanziario "solo a valle della conclusione dell'iter approvativo", non ci soddisfa.

Il Consiglio regionale non può valutare un progetto 'sulla fiducia', cioè prima di sottoporre il dettaglio dei costi. Non ci stiamo a farci prendere per il naso da un sistema di grandi opere guidato dagli interessi dei grandi gruppi e che ha provocato più volte aumenti di costi e allungamento dei tempi. 
I punti critici di quest'opera continuano ad essere troppi, Fratelli d'Italia non sosterrà alcuna proposta se non sarà trasparente e se non sarà concertata con il territorio.