sabato 29 aprile 2017

Fratelli d'Italia verso il congresso.


Ieri a Roma c'è stata l'Assemblea Nazionale di Fratelli d'Italia. Dopo un bel dibattito, abbiamo confermato il congresso nazionale per i prossimi 11-12 novembre.
Come ha specificato Giorgia, sarà un'importante occasione dopo tre anni dal nostro primo congresso non solo per una revisione della nostra classe dirigente nazionale, ma anche per fare una verifica della linea politica e disegnare il futuro della destra e dell'Italia.

Il regolamento dettagliato sarà approvato entro il 15 maggio, intanto riassumo qui alcune linee guida approvate dall'Assemblea:

  • Il tesseramento scade il 30 giugno
  • Alle elezioni primarie per la scelta dei grandi elettori del congresso potranno partecipare anche i non iscritti che si saranno precedentemente registrati nell'elenco degli elettori di Fratelli d'Italia. Il voto degli iscritti al partito varrà il doppio rispetto ai non iscritti.
  • Il regolare andamento del congresso sarà gestito e verificato da un'ampia segreteria generale composta dal coordinamento nazionale e dai consiglieri regionali, al cui interno verrà nominata, su proposta del Presidente, una più ristretta commissione organizzativa.
  • I congressi per il rinnovo delle cariche territoriali si terranno nei sei mesi seguenti al congresso nazionale compatibilmente con le elezioni politiche.
  • Le operazioni di voto saranno precedute da 5 assemblee programmatiche territoriali dedicate a temi specifici e scadenzate sul territorio nazionale. Si comincerà dopo maggio con la prima, in programma in Sicilia e dedicata al problema dell’occupazione giovanile.