sabato 21 marzo 2015

In via Canova case popolari a pezzi

Pezzi di cemento che si staccano dalle facciate di palazzi alti sei piani, amianto sui tetti mai smaltito, i cui residui sono stati recentemente ritrovati nei parcheggi in seguito alla tempesta di vento del 5 marzo scorso. E poi crepe, terrazze che si sbriciolano e muffa nelle abitazioni. Cadono letteralmente a pezzi i palazzi di via Canova, alla periferia ovest di Firenze.

Abitazioni popolari i cui assegnatari da anni lamentano gravi problemi. La situazione in questi insediamenti popolari è molto pericolosa, i cittadini hanno paura ad uscire di casa per il concreto rischio che i pezzi di cemento che cadono dall'alto colpiscano le persone. Abbiamo chiamato Casa Spa e ci hanno detto di risolvere il problema battendo sulla facciata del palazzo per far staccare i pezzi prima che cadano accidentalmente colpendo qualcuno.
Ma non è tutto. Perché i cittadini lamentano anche la presenza dell'amianto, materiale con il quale sono stati realizzati i tetti delle abitazioni costruite negli anni '70, e mai smaltito: La gente è lasciata in balia del degrado, molti abitanti in questi anni sono morti di tumore. Il Comune non può, in nome di una fantomatica mancanza di risorse, non occuparsi di smaltire l'eternit su tetti di decine di palazzi, pericolosi per la salute degli abitanti della zona.
I cittadini hanno più volte denunciato la situazione a Comune e Casa Spa, come dimostrano alcune lettere che i cittadini hanno mostrato questa mattina all'esponente di Fratelli d'Italia, senza però ottenere risposte adeguate. La manutenzione in queste abitazioni è molto carente, recentemente sono stati installati dei pannelli isolanti assolutamente fatiscenti: si sono spesi soldi inutilmente: a distruggerli in alcuni palazzi sono bastati i venti degli ultimi giorni. La muffa sulle pareti e causata da un'impiantistica fatiscente mette tra l'altro a rischio la salute di chi vive in queste case. Casa Spa e l'amministrazione comunale la smettano di considerare questi cittadini di 'serie B' e diano una risposta adeguata ad un problema molto serio, il Comune intervenga con urgenza per evitare che si verifichino incidenti.

le foto del sopralluogo https://drive.google.com/folderview?id=0B9f9iOvqKlVFflRhOXgteDVWUVVLeUwzVWpRZzlhNWNpLW1KXzB5RC1Bd2UxYlk3WFNVdVE&usp=sharing