mercoledì 1 aprile 2015

Montecatini: "Scontro Regione-Comune distrugge le terme"

COMUNICATO STAMPA

TERME MONTECATINI: "SCONTRO REGIONE-COMUNE, ADDIO NUOVE TERME"
Il candidato a governatore Donzelli (FdI): "Basta litigi e basta sprechi, sinistra distrugge il progetto"

"Regione e Comune continuano a litigare e farsi i dispetti sulle nomine: tra i due litiganti alla fine non gode nessuno. Le cifre lievitano e ogni giorno di cantiere fermo buttiamo quasi 10mila euro di soldi pubblici. Il governatore Rossi e il sindaco Bellandi sono arroganti, oltre che inadeguati". Così il candidato a governatore di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli commenta, insieme ai consiglieri Paolo Marcheschi e Marina Staccioli, l'ennesima diatriba fra Montecatini e la Toscana sulla nomina del nuovo amministratore unico.

"Le diatribe tutte interne al Partito democratico - sottolineano gli esponenti di Fratelli d'Italia - non fanno altro che il male delle nuove terme. Queste scelte scellerate pongono tutte le condizioni perché si verifichino nuovi scontri - concludono Donzelli, Marcheschi e Staccioli - la ripresa dei lavori e la nuova struttura sono ora sempre più un miraggio".