mercoledì 13 settembre 2017

PER LA SINISTRA UN BAMBINO E' PORTATORE DI MALATTIE, UN IMMIGRATO NO

Oggi si è discussa in Consiglio la mia mozione in cui chiedevo di prevedere l'obbligo di vaccinazione per tutti gli immigrati prima di accoglierli nei centri di accoglienza. Per coerenza, se per tutti gli studenti della scuola dell'obbligo è obbligatoria la vaccinazione, ci aspettiamo che debba esserlo anche per gli immigrati. 
La sinistra quando si parla di immigrazione perde lucidità, come ha fatto nel respingere la nostra mozione. Sono arrivati a dire che un immigrato, in quanto tale, non è portatore di malattie ma a quanto pare un bambino sì e deve essere sottoposto a vaccinazione obbligatoria. 

Il Pd ha giustificato di dover vaccinare i bambini per poter arrivare al 95% di copertura vaccinale per l'immunità di gregge, ma se continuiamo a vaccinare i bambini in Toscana facendo arrivare immigrati senza vaccinazione, non arriveremo mai al 95% di copertura. 

I video dei miei interventi in aula: 

video


video